C’E’ ARIA DI BUFERA IN VATICANO ??? Suore americane contro il Vaticano

C’E’ ARIA DI BUFERA IN VATICANO ??? Suore americane contro il Vaticano

Suore americane contro il Vaticano

pubblicata da Io non sono uno struzzo e non metto la testa sotto la sabbia il giorno lunedì 4 giugno 2012 alle ore 0.07 ·

Di alessandra modica

E’ scontro tra Vaticano e suore cattoliche americane. Dopo che l’alto clero ha accusato queste ultime di “femminismo radicale”, perché nei loro istituti e nei loro monasteri non si promuovono con determinazione gli insegnamenti della Chiesa contro l’aborto e l’omosessualità, ieri le sorelle hanno dichiarato che la valutazione del Vaticano ha provocato “scandalo e dolore, e incentivato la polarizzazione del mondo cattolico”.

La critica del Vaticano è riferita soprattutto al Lcwr (Leadership conference of women religious, organizzazione statunitense che conta più di 1.500 membri, che rappresentano almeno l’80% delle 59 mila religiose cattoliche negli Stati Uniti), il gruppo che educa le suore e organizza assemblee generali. Secondo degli osservatori della ‘Congregazione per la dottrina della fede‘, mandati in visita ‘apolitica’ (strumento usato dal Vaticano per conoscere meglio una determinata istituzione e fornire un aiuto a fronte di un problema), nonostante il grande contributo delle monache nelle scuole, negli ospedali e nelle istituzioni per i poveri, “non c’è mai stato un loro intervento riguardo all’aborto”, e nell’agenda della chiesa americana non si fa riferimento alla “vita familiare e alla sessualità in modo da promuovere gli insegnamenti del Vaticano”.

Per questo il Vaticano ha nominato supervisore delle monache per i prossimi 5 anni l’arcivescovo di Seattle Peter Sartain, che farà da guida spirituale del gruppo.

Ma le suore non hanno apprezzato la mossa, e ieri, in un comunicato stampa, in seguito a una riunione dei membri del Consiglio dell’organizzazione, hanno dichiarato la loro “preoccupazione” sia per il contenuto della valutazione che per la sua “infondatezza” e per le eccessive sanzioni “imposte” alla loro comunità. Tanto che il prossimo 12 giugno la presidente del Lcwr, suor Pat Farell, e la direttrice esecutiva dell’istituzione, suor Janet Mock, incontreranno il cardinale William Levada, prefetto della Congregazione per la dottrina della fede, e Peter Sartain, per discutere di quanto accaduto.

Nel frattempo sono migliaia i messaggi di cattolici e laici di tutto il mondo in favore delle suore americane. Tanto che il Daily Beast critica “Il Vaticano funziona come una dittatura. Vuole un’obbedienza cieca”.

da http://www.iljournal.it/2012/suore-americane-contro-il-vaticano/350998+

l.c.

FONTE :   https://www.facebook.com/notes/io-non-sono-uno-struzzo-e-non-metto-la-testa-sotto-la-sabbia/suore-americane-contro-il-vaticano/451358344875522

Published by: armando spedicato

ARMANDO SPEDICATO NEWS - INFORMATORE LIBERO Questo Blog, ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62 non rappresenta una testata giornalistica, in quanto sarà aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Alcune delle immagini qui inserite sono tratte da Internet, citandone la fonte; Nel caso che la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse. Gli argomenti trattati dal blog sono frutto di riflessioni personali, qualora urtassero la suscettibilità di qualcuno siete pregati di segnalarlo. Si ricorda ai lettori, che in caso di commenti atti a contestare o denigrare quanto scrivo nel Blog ed il sottoscritto, risulta obbligatorio indicare nome cognome e città di residenza, corrispondenti alla persona fisica che li scrive, pena l'eliminazione dei commenti stessi in fase di moderazione. Infine si informa che eventuali commenti, non attinenti al tema proposto negli articoli, non saranno pubblicati. .................................................................... Attenzione per chi volesse sostenere ed aiutare nella diffusione puo' fare un versamento su PostePay EVOLUTION n. 5333 1710 3601 5440 ( codice iban it411k0760105138209118109120 ) intestata a spedicato armando cod. fiscale SPDRND67A27H501G ................. Grazie a tutti

Categories ATTUALITA'Lascia un commento

GRAZIE DEL TUO INTERVENTO ......

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...