SCIENZIATA INDIPENDENTE : GLI INCIDENTI NUCLEARI IN GIAPPONE SONO OPERA DI UNA GUERRA TETTONICA GENERATA DA H.A.A.R.P.

SCIENZIATA  : GLI INCIDENTI NUCLEARI IN GIAPPONE SONO OPERA DI UNA GUERRA TETTONICA GENERATA DA H.A.A.R.P.

Scienziata:gli “incidenti” nucleari in Giappone sono una guerra nucleare tettonica generata da HAARP

Pubblicato da evidenzaliena su aprile 15, 2011

La scienziata indipendente Leuren Moret, il cui articolo chiave del 2004 nel Japan Times ha smascherato le bugie e le distorsioni da parte di funzionari del governo e aziende che hanno portato alla costruzione di centrali nucleari in zone sismicamente pericolose, ha dichiarato in un’esclusiva intervista esclusiva di 65 minuti con Alfred Lambremont Webre che “il terremoto in Giappone e gli “incidenti “all’unità centrale nucleare 6 di Fukushima, iniziati l’11 Marzo 2011, sono di fatto atti deliberati di guerra tettonica nucleare, condotta contro l’ecologia delle popolazioni del Giappone e contro le nazioni dell’emisfero settentrionale, compresi gli Stati Uniti, il Canada e il Messico.” Nel suo articolo del 23 Maggio 2004 sul Japan Times, Il gioco mortale del Giappone della roulette nucleare, Leuren predisse: “Non è una questione se in Giappone avverrà o meno un disastro nucleare; il problema è quando accadrà. Come l’ex Unione Sovietica dopo Chernobyl, il Giappone diventerà un paese che avrà malattie derivanti dalle radiazioni, che distruggeranno le generazioni future, e una diffusa contaminazione delle aree agricole assicurerà un disastro per la salute pubblica. La sua economia potrebbe non riprendersi mai più”.

Il terremoto in Giappone, innescato da un’arma HAARP aerosol/scie chimiche al plasma, per causare enormi perdite di radiazioni nucleari.

Ora, in un’intervista esclusiva rilasciata il 20 Marzo 2011, la scienziata indipendente ha illustrato i molteplici motivi per cui il terremoto in Giappone è stato quasi certamente condizionato ed innescato da un arma HAARP-aerosol/scie chimiche al plasma, per provocare enormi perdite di radiazioni nucleari in stile Chernobyl che , secondo un rapporto del governo svedese, saranno distribuite su tutto l’emisfero settentrionale del pianeta. Tra i vari aspetti del terremoto in Giappone discussi dalla Moret che corrispondono al profilodi un sistema sismico innescato dall’HAARP ci sono:

• L’intensità e le caratteristiche del sisma; la confusione intenzionale degli USA sulla scala del terremoto

• La prefigurata vendita della Japan Westinghouse (controllata dagli interessi dei Rockefeller) nel 2006 a Hitachi e altri interessi;

• L’uso del virus Stuxnet nell’impianto di Fukushima, per provocare il malfunzionamento delle pompe di raffreddamento e delle valvole, creando così i pericolosi rilasci di radiazioni;

• La creazione di nubi a vortice correlate all’HAARP sulla Baia di San Francisco, California, il 18 Marzo 2011, per innescare a partire dalla prima esplosione dell’impianto di Fukushima una forte pioggia radioattiva sulla popolazione, sul cibo e sull’ecologia della zona della baia.

Guardate l’intervista con la scienziata indipendente Leuren Moret, che dimostra che il terremoto in Giappone e l’ “incidente” nucleare sono una guerra tettonica. I lettori possono guardare l’intervista con Leuren Moret di seguito:

Il virus Stuxnet ha provocato il disastro di Fukushima conseguente al terremoto.

La Moret ha indicato che in Giappone è stato trovato un nuovo cybervirus. Il virus Stuxnet è progettato per attaccare i server offline passando per memorie USB. Il virus Stuxnet è stato ideato per causare dei malfunzionamenti nei controllori Siemens usati in alcuni impianti nucleari. Fukushima aveva gli stessi controllori Siemens per i quali fu ideato lo Stuxnet. Il virus Stuxnet fu usato anche dall’intelligence israeliana– il Mossad – per distruggere le centrifughe di Bushar in Iran, legate al nucleare.La Moret ha detto: “Il problema, dopo il terremoto, è  stato che le pompe, le valvole e i controllori si sono guastati, quindi gli operai non sono riusciti a far funzionare le pompe. Questo semplicemente si aggiunge al terremoto HAARP, e a molte altre prove che si è trattato di un evento HAARP false flag”.

L’energia rilasciata dal terremoto HAARP in Giappone equivale a 1 milione di bombe nucleari.

Durante l’intervista, l’esperta di radiazioni Leuren Moret, che era un testimone esperto del Tribunale Internazionale di Tokyo per i Crimini di Guerra in Afghanistan, rivela i calcoli di un ex scienziato di Manhattan, secondo cui il terremoto in Giappone – un’arma di distruzione di massa HAARP – ha rilasciato circa l’equivalente energetico di un milione di bombe nucleari. Le barre esaurite esposte nelle vasche di raffreddamento rilasciano radiazioni equivalenti a 92.000 bombe per unità (totale 4 unità). Nell’intervista l’esperta di radiazioni Leuren Moret rivela anche dei calcoli da lei eseguiti a proposito della quantità di radiazioni rilasciate dalle barre di carburante esaurite accantonate nelle vasche di raffreddamento sopra ognuno dei sei reattori dell’impianto di Fukushima. La Moret calcola che le barre di carburante esaurito di ogni unità dell’impianto di Fukushima stanno rilasciando l’equivalente di 92.000 bombe nucleari. Ogni unità dispone di 400 gruppi di barre di combustibile esaurito, con 60 barre di combustibile esaurito per ogni insieme. Ogni singola barra contiene 72 libbre di uranio , al contrario di un carico utile di 20 chili di uranio per una bomba nucleare. Questa radiazione dalle 4 unità che ammonta a 92 mila bombe nucleari è ora stata rilasciata nella troposfera, e viaggia a sotto i 300 metri di altitudine sopra il Giappone e gli Stati Uniti occidentali.

La pioggia sulla Bay Area della California del 18 Marzo 2011, innescata da HAARP

Durante la sua intervista, l’esperta di HAARP Leuren Moret nota le strane nuvole a vortice apparse sulla Bay Area, California, la notte del 18 Marzo 2011, che hanno portato piogge su larga scala quella notte e piogge continue predette per la settimana del 21 Marzo. Queste piogge indotte da HAARP, ha indicato la Moret, avevano lo scopo di provocare intenzionalmente la discesa verso terra, insieme alla pioggia, delle prime  gravi radiazioni derivanti dalle esplosioni dell’impianto nucleare, così da  colpire le persone i raccolti agricoli e l’ecologia della Bay Area.

Il terremoto HAARP in Giappone è prodromo di un futuro evento terremoto/nucleare HAARP nel Diablo Canyon, che può essere il terzo “evento predetto” dalla FEMA.

La Moret nota che il 10 Settembre 2001 la FEMA (Federal Emergency Management Agency) “ha predetto” 3 future catastrofi sul continente americano, due delle quali (le operazioni false flag dell’11 Settembre e l’uragano Katrina) si sono verificate e sono state eventi legati all’HAARP. Una fonte nota: “Nel 2001 la Federal Emergency Management Agency ha classificato i disastri più probabili e mortali che possono abbattersi sugli Stati Uniti. I primi tre erano un attacco terroristico su New York, un terremoto a San Francisco e un uragano a New Orleans. La lista è stata annunciata ad una conferenza FEMA del 10 Settembre. Il giorno dopo era l’11 Settembre”. “Questa notizia è così incredibile che dobbiamo fermarci qui così da poter capire quello che ci è appena stato detto. Il 10 Settembre 2001 la FEMA ha “predetto accuratamente tre disastri molto probabili e mortali che avrebbero potuto abbattersi sugli Stati Uniti”.i disastri mortali predetti furono:

“1) Un attacco terroristico su New York – L’operazione false flag diretta dall’HAARP dell’11 Settembre

“2) Un uragano a New Orleans – L’uragano Katrina, intensificato e deviato dall’HAARP

“3) Un terremoto a San Francisco – Questo evento innescato da HAARP deve ancora verificarsi”.

La Moret osserva che gli eventi false flag dell’11 Settembre e l’Uragano Katrina si sono verificati e sono stati entrambi innescati da HAARP. Ella afferma che il terremoto HAARP del Giappone, con la sua guerra nucleare che aveva per obiettivo la costa occidentale degli USA, potrebbe essere la terza operazione false flag FEMA. Un terremoto HAARP intorno agli impianti californiani di San Onofree Diablo Canyon potrebbe anch’esso essere preventivato dal terremoto HAARP in Giappone, ed essere il terzo evento che l’intelligence che sta dietro all’HAARP ha in serbo per la popolazione e l’ecologia degli USA. Si veda: 9/11 & HAARP: https://www.examiner.com/exopolitics-in-seattle/scientist-directed-energy-weapons-turned-world-trade-center-into-nanoparticles-on-9-11 Katrina & HAARP: www.peaceinspace.org

Il terremoto HAARP in Giappone è congruente con le scoperte di Leuren Moret sui terremoti in Cina, ad Haiti e in Cile

Queste scoperte sul terremoto HAARP in Giappone/attacco tettonico nucleare sono congruenti con le scoperte di Leuren Moret sui terremoti del Maggio 2008 in Cina, del Gennaio 2010 ad Haiti e del Febbraio 2010 in Cina; si è scoperto che tutti questi sono attacchi tettonici parte di programmi politici e finanziari segreti. Per una serie di interviste ed articoli a base scientifica che dimostrano che ogni terremoto già citato è in realtà un attacco di guerra tettonica innescato dall’HAARP visitate www.peaceinspace.org

Il terremoto HAARP in Giappone è congruente con le scoperte del Clifford Carnicon sull’applicazione dei sistemi HAARP/aerosol-scie chimiche, armi tettoniche.

Analogamente, le scoperte sul terremoto HAARP in Giappone/attacco tettonico nucleare sono congruenti con le scoperte di Clifford Carnicon sull’applicazione dei sistemi HAARP/aerosol-scie chimiche, armi tettoniche. Clifford E. Carnicom, dal 1999 esperto riconosciuto sull’operazione segreta di spraying globale di aerosol nell’atmosfera (nota anche come “Scie Chimiche”), ha dichiarato in un’intervista esclusiva con Alfred Lambremont Webre, rilasciata a ExopoliticsTV il 1 Marzo 2011, che l’operazione segreta di spraying di aerosol aveva trasformato l’atmosfera terrestre in un plasma per la realizzazione di applicazioni come armi quali la guerra biologica (che comprende il morbo di Morgellons), le operazioni elettromagnetiche come HAARP, la guerra climatica, la guerra tettonica (terremoti), il controllo della mente, una tecnologia di sorveglianza avanzata, e la rilevazione di tecnologia di propulsione avanzata, UFO compresi (pensiamo a quelli di origine terrestri prodotti con tecnologia Tesla, n.d.r.). Gli scopi complessivi di questa operazione sotto copertura di spraying di aerosol nell’atmosfera e della sua trasformazione in plasma sono stati l’ottenimento del “controllo assoluto” sulla popolazione umana globale. Questo controllo totale è realizzato utilizzando gli effetti combinati delle sette applicazioni come armi che utilizzano l’atmosfera come plasma con effetti offensivi sull’ambiente, la biosfera e la popolazione umana.Anche se Carnicom preferisce usare il termine “aerosol”, l’operazione globale sotto copertura di irrorazione di aerosol nell’atmosfera è conosciuta anche come  “programma di scie chimiche”.

In una valutazione del 10 Gennaio 2011 dell’attuale impatto del programma globale di irrorazione dell’atmosfera, Carnicom ha dichiarato: “La vitalità dell’esistenza umana e della vita su questo pianeta, così come la conosciamo, è minacciata”. Nella sua intervista su ExopolitcsTV, Carnicom dettaglia sette applicazioni arma del programma sotto copertura dell’irrorazione di aerosol usate per mettere in atto soprattutto l’obiettivo del “controllo assoluto” sulla popolazione umana globale.Queste sette applicazioni arma degli aerosol irrorati includono la guerra tettonica (terremoti), e sono le seguenti:

1. Operazioni biologiche, compreso l’uso di evidente guerra biologica, come il morbo di Morgellons, negli aerosol irrorati, che costituiscono crimini di guerra, crimini contro l’umanità e genocidio ai sensi dello Statuto di Roma della Corte Penale Internazionale e le Convenzioni di Ginevra.

2. Operazioni militari, come le applicazioni radar avanzate, le applicazioni anti-missile Star Wars.

3. Operazioni elettromagnetiche, comprese le armi ad energia diretta scalare HAARP e applicazioni arma per il controllo mentale, che costituiscono crimini di guerra, crimini contro l’umanità e genocidio ai sensi dello Statuto di Roma della Corte Penale Internazionale e per le Convenzioni di Ginevra.

4. Modificazione ambientale e guerre atmosferiche. Carnicom ha dichiarato di aver concluso che il programma segreto di aerosol irrorati ha trasformato l’atmosfera del pianeta in un plasma in grado di sostenere delle applicazioni arma da quando ha avuto la sua accelerazione nel 1999. Questo costituisce una violazione del Trattato del 1978 contro la Modificazione dell’Ambiente.

5. Operazioni di geofisica, tra cui la guerra tettonica (terremoto), che costituiscono crimini di guerra, crimini contro l’umanità e genocidio ai sensi dello Statuto di Roma della Corte Penale Internazionale e delle Convenzioni di Ginevra.

6. Un sistema avanzato di sorveglianza capace di attuare una sorveglianza segreta sull’intera popolazione umana.

La serie di 3 articoli sul sistema di armi HAARP/Aerosol-scie chimiche di Alfred Lambremont Webre si può trovare qui: Un esperto: Le scie chimiche sono un’operazione globale segreta per il controllo totale che individua gli UFO:

http://www.examiner.com/exopolitics-in-seattle/expert-chemtrails-are-global-covert-operation-for-total-control-detecting-ufos

Le scie chimiche sono un’operazione globale segreta per scatenare terremoti e guerra atmosferica – Parte 2

http://www.examiner.com/exopolitics-in-seattle/chemtrails-are-global-covert-operation-for-total-control-detecting-ufos-part-2

Le scie chimiche sono un’operazione globale segreta per il controllo mentale – Parte 3

Leuren Moret fornisce alcuni rimedi casalinghi e dietetici per combattere le radiazioni nucleari

La scienziata indipendente Leuren Moret

Verso la fine dell’intervista, Leuren Moret offre anche rimedi casalinghi e dietetici che gli individui e le famiglie possono utilizzare nella lotta contro le radiazioni nucleari, compresa la Chlorella (clorofilla), la zuppa di miso, le alghe, le verdure, gli ortaggi scuri.Bandire HAARP e Scie Chimiche: L’uso della legge per proteggere la popolazione, le riserve di cibo e l’ecologia del pianeta L’esperta di radiazioni e HAARP Leuren Moret nota che c’è stato un precedente tentativo di bandire l’arma di distruzione di massa HAARP-aerosol/scie chimiche. È accaduto in un disegno di legge H.R. 2977, presentato al Congresso Americano nell’Ottobre 2001 dal repubblicanoDennis Kucinich (D-Ohio) e ritirata dallo stesso Kucinich senza alcuna giustificata ragione quasi subito dopo la presentazione, così da screditare ogni tentativo di rendere legge un bando dell’HAARP e degli aerosol/scie chimiche per lo scorso decennio 2001-2011. La H.R. 2977 è stata una proposta di legge per bandire le armi a collocazione spaziale, e non appena l’entourage del Repubblicano Kucinich scoprì che l’H.R. bandiva anche il sistema di armi-scie chimiche HAARP (che tecnicamente sono armi di distruzione di massa a collocazione spaziale), egli ordinò al suo staff di ritirare l’H.R. 2977 e di presentare una proposta di legge sostitutiva che non menzionava HAARP e Scie Chimiche. Il sistema di armi HAARP-scie chimiche era volutamente stato inserito da questo giornalista, Alfred Lambremont Webre, che ha redatto l’originale HR 2977 presentato dal deputato Dennis Kucinich. Dennis Kucinich.Il repubblicano Dennis Kucinich ordinò che l’H.R. 2977 fosse ritirato, sebbene il sistema di armi HAARP-aerosol/scie chimiche sia un sistema di armi a base spaziale una delle cui principali applicazioni è la guerra spaziale.

Non ci fu alcuna consultazione con questo giornalista né con alcuna circoscrizione anti-HAARP o anti-aerosol-scie chimiche alla base dell’H.R. 2977. Il repubblicano Dennis Kucinich apparentemente agì spinto da un fattore diverso dalla dedizione al bando delle armi di distruzione di massa HAARP-aerosol/scie chimiche affondando l’HR 2977. Ad oggi, il repubblicano Kucinich pare addirittura aver rifiutato di incontrare gli attivisti anti-HAARP e anti-aerosol/scie chimiche che chiedevano un bando legislativo del sistema di armi HAARP Scie Chimiche, fermando e bloccando così ogni bando legislativo a questo sistema di armi. Le azioni commesse dal repubblicano Dennis Kucinich nella distruzione della proposta di legge HR 2977 che bandiva il sistema di armi HAARP-aerosol/scie chimiche lasciarono ad HAARP la possibilità di attuare una significativa distruzione delle popolazioni e delle infrastrutture nell’Uragano Katrina del 2005, nel ciclone del 2008 sul Myanmar, nel terremoto del 2008 in Cina, nel terremoto del 2010 ad Haiti, nel terremoto del 2010 in Cile e ora nel terremoto HAARP del 2011/attacco false flag. Con l’abbattimento da parte di Dennis Kucinich di un disegno di legge che vieta esplicitamente il sistema di armi HAARP-aerosol/scie chimiche solo un mese dopo il suo impiego contro il World Trade Center di New York City nell’operazione false flag dell’11 Settembre 2001, quella mossa ha, in modo efficace, escluso qualsiasi legislazione che vieta HAARP e / o aerosol / scie chimiche dal 2001, come possono testimoniare molti attivisti anti-HAARP anti-aerosol/scie chimiche.

Il trattato per bandire il sistema di armi HAARP-aerosol/scie chimiche

L’esperto di aerosol/scie chimiche Clifford Carnicom e l’esperta di HAARP-aerosol/scie chimiche Leuren Moret hanno espresso pubblicamente il loro sostegno a un Trattato che vieta il sistema di armi HAARP-aerosol/scie chimiche in tutto il mondo. Queste armi stanno commettendo crimini di guerra, genocidio e crimini contro l’umanità su scala superiore alla comune immaginazione umana. Tale Trattato è in preparazione e sarà annunciato nel prossimo futuro su: www.peaceinspace.org

link articolo originale: http://www.pakalertpress.com/2011/03/23/scientist-japan-nuke-%E2%80%9Caccident%E2%80%9D-are-tectonic-nuclear-warfare/

Quegli strani “buchi” prima dei terremoti

Mentre mi prendo tempo per verificare il fatto che tutti questi terremoti anomali  abbiano epicentro a 10 km di profondità (ma già i dati qui presentati sono alquanto indicativi)  e  credo che questo rappresenti un’altra caratteristica comune dell’azione di HAARP, segnalo che ho letto di recente osservazioni e commenti nei quali si dice che non è certo al 100% il nesso causale tra HAARP e terremoti, e per qualche verso è vero, nel senso che potremmo pensare a nessi molto più contorti ed ancora più difficilmente accettabili. C’è ad esempio chi dice che quello che vedete nei grafici non è un segnale emesso, ma semplicemente misurato, e che quel segnale ha origine naturale; a parte il fatto che un vuoto è un vuoto , e non è certo un segnale, qualsiasi interpretazione simile si scontra col fatto che a questo punto avremmo un piccolo manipolo di blogger che pur non conoscendo la geologia riescono a fare previsioni che i massimi esperti non riescono a fare (lo ripetiamo, facciamo riferimento solo a grossi terremoti, con intensità dal sesto grado Richter in su, perchè di più deboli ce ne sono in continuazione).

Ma davvero vorreste credere che nessuno  scienziato si è messo ad indagare per trovare un modo di avvertire il pianeta di simili tremende calamità? Certo non si potrebbe indovinare l’epicentro del sisma ma sarebbe già qualcosa. Il silenzio della comunità scientifica ufficiale  su tali previsioni dei terremoti è a dir poco eloquente; se poi aggiungiamo il fatto che i geologi forniscono il più altro numero di disinformatori sulle scie chimiche credo che ci si possa fare un quadro sempre più preciso della faccenda: i geologi sono stati assoldati da tempo e inquadrati al pari dei meteorologi proprio in previsione dell’uso dell’arma sismica, dei terremoti artificiali,

A latere segnalo che i media ovviamente mentono sui possibili danni da radiazione dicendo che “non esistono pericoli”, smentendo così 60 anni di ricerca medica, epidemiologica, bio-fisica, che mostrano la relazione di proporzionalità diretta tra dose di radiazioni assorbita e danno biologico; che poi in Italia di radioattività ne sia arrivata poca dubito fortemente (sebbene lo speri), dati precisi non ne ho visti e ho l’impressione che si voglia nascondere il danno, non tanto per non allarmare e non creare il panico, ma per fini molto meno nobili.

L’attenzione mediatica esagerata sulla guerra in Libia (disumana e ingiustificata come tutte le guerre) potrebbe servire anche a sviare l’attenzione da un altro problema reale anche se meno tangibile (nel senso che le radiazioni, ovviamente, non si vedono né si toccano con mano senza l’ausilio di un contatore geiger).

A questo punto la probabilità che ci siano coincidenze “casuali” tra i due fenomeni (tracciato del segnale HAARP e terremoti) è a maggior ragione diminuita, diventando sempre più prossima allo zero.

COMPARAZIONE GRAFICI HAARP SU TERREMOTI DI SUMATRA,BIRMANIA E GIAPPONE

Il buco prima del terremoto di Sumatra
Il “buco” prima del terremoto in Birmania
Il buco prima del terremoto del Giappone
Fonte: pakalertpress.com – stampalibera.com – scienzamarcia.blogspot – evidenzaliena

GLI INCIDENTI NUCLEARI IN GIAPPONE SONO OPERA DI UNA GUERRA TETTONICA GENERATA DA H.A.A.R.P.

FONTE :  http://evidenzaliena.wordpress.com/category/cospirazioni/

————————————————————————————-

HAARP DAL 19 aprile 2011 E RELATIVI TERREMOTI CHE CI SARANNO (200 FOTO)

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.219432211404442.66173.100000129935264&type=3

CONSULTATE QUESTE FOTO DEL 19-04-2011 CON I TERREMOTI CHE VERRANNO DA QUI A QUALCHE GIORNO SE NON ADDIRITTURA ORE…
http://www.facebook.com/media/set/fbx/?set=a.219432211404442.66173.100000129935264

FATELO GIRARE
GRAZIE….

HAARP 19 aprile 2011
ECCO CON I BORBARDAMENTI DELL’HAARP COSA STA’ PROVOCANDO DAL 9 APRILE 2011
LE PLACCHE TETTONICHE SI STANNO SPOSTANDO SIA PER EFFETTO DEI TERREMOTI (CREATI DALL’UOMO ) SIA PER EFFETTO DI RIGENERAZIONE CREATO DALLA TERRA STESSA …. SOLTANTO CHE L’UOMO STA’ ACCELERANDO SEMPRE DI PIU’ CON LA COSIDETTA GUERRA DEL CLIMA ANNUNCIATA DIVERSO TEMPO FA’ DAL PRIMO MINISTRO GIAPPONESE ( IL QUALE PRIMA BISTRATTATO E DICHIARATO UN UBRIACONE E POI MESSO A TACERE PER SEMPRE CON UNA MORTE PER CAUSE MISTERIOSE ) RIFLETTIAMO BENE !!!

Progetto HAARP per il controllo Climatico di Benjamin Fulford – Eco Foundation
http://www.youtube.com/watch?v=b5eHbqQqwnw

Tokyo trovato morto ex ministro giapponese delle Finanze
By admin

Il corpo dell’ex responsabile delle Finanze giapponesi trovato dalla moglie
Era in camera da letto. Nessun segno di violenza. Era stato travolto dallo scandalo
Muore a Tokyo l’ex ministro Nakagawa
Si presentò ubriaco al G7 di Roma
TOKYO
L’ex ministro delle Finanze giapponese, Shoichi Nakagawa, è stato trovato morto questa mattina nella sua casa a Setagaya, quartiere di Tokyo.
Nakagawa, 56 anni, era esponente di punta del partito Liberaldemocratico ed era salito all’onore delle cronache lo scorso febbraio quando a Roma, nell’ambito del G7 finanziario, si era presentato all’apparenza ubriaco in conferenza stampa.
La polizia metropolitana ha riferito che il corpo di Nakagawa giaceva a faccia in giù sul letto, nella camera al secondo piano. Indosso maglietta e pantaloncini. Lo ha trovato la moglie che ha dato l’allarme. Dai primi esami non ci sarebbero segni di ferita.
Secondo la polizia il suicidio sembra poco probabile.
L’ex ministro stava attraversando un periodo difficile. L’incidente di Roma che gli era costato le dimissioni.
Alle ultime elezioni del 30 agosto, il politico era stato travolto dall’ondata del partito Democratico, mancando la rielezione in Parlamento per la prima volta dal 1983, subendo una sconfitta nel suo collegio uninominale di Hokkaido.

TUTTO QUESTO SUCCESSE ….’ E SUBITO DOPO CI FU’ UN GRANDE TERREMOTO DOVUTO ALLE DICHIARAZIONI DELL’INTERVISTA FATTA DA BENJAMIN FULFORD AL PRIMO MINISTRO GIAPPONESE IL QUALE DICHIARAVA SUBITO DOPO L’INCIDENTE CHE ERA DOVUTO ALLA DICHIARAZIONE CHE AVEVA FATTO NELL’INTERVISTA STESSA PROVOCANDO IL TERREMOTO..

TRAETE LE VOSTRE CONCLUSIONI….

______________________________________________

ECCO UNA CONFERENZA FATTA ……………….

[UFFICIALE] Parlamento europeo – Relazione del 14 gennaio 1999 – H.A.A.R.P.: Un sistema di armamenti con effetti devastanti sul clima

Premessa

In riferimento al sistema di controllo del clima chiamato H.A.A.R.P. di cui tanto si è messa in discussione la sua effettiva efficacia come arma di distruzione di massa, un documento molto interessante, ufficiale e relazionato dal Parlamento europeo nel 14 gennaio del 1999, mette in netta evidenza questa sua funzionalità che ancora oggi viene attribuita a fantasie da “complottisti”, dando una volta per tutte ad i scettici che non credono nella teoria dell’arma celata nel sistema H.A.A.R.P., prove evidenti della validità della teoria “cospirazionista”.

Estrapoliamo alcuni interessanti punti della Relazione del Parlamento europeo nei riguardi della proposta di risoluzione inerente al sistema H.A.A.R.P. che possiamo trovare in versione completa all’indirizzo: http://www.europarl.europa.eu/sides/getDoc.do?type=REPORT&reference=A4-1999-0005&format=XML&language=IT

Risoluzione sull’ambiente, la sicurezza e la politica estera: strategie per lo sfruttamento delle risorse militari a favore dell’ambiente
– vista l’audizione sul sistema HAARP e sulle armi non letali convocata a Bruxelles il 5 febbraio 1998 dalla sottocommissione “Sicurezza e disarmo” della commissione per gli affari esteri, la sicurezza e la politica di difesa,
T. considerando che, malgrado le convenzioni esistenti, la ricerca militare si applica attualmente alla manipolazione dell’ambiente come arma, come è il caso ad esempio del sistema HAARP con base in Alaska,
Aspetti giuridici delle attività militari
27. reputa che il sistema HAARP (High Frequency Active Auroral Research Project) sia da considerarsi, a causa del notevole impatto sull’ambiente, una questione mondiale ed esige che le sue conseguenze giuridiche, ecologiche ed etiche vengano analizzate da un organismo internazionale indipendente prima di ogni nuova ricerca e di qualsiasi esperimento; lamenta il fatto che l’Amministrazione degli Stati Uniti abbia ripetutamente rifiutato di inviare un rappresentante per offrire prove nel corso dell’audizioni pubblica o in occasione di una riunione successiva della sua commissione competente in merito ai rischi per l’ambiente e per la salute collegati al programma di ricerca sulle radiazioni ad alta frequenza (HAARP) attualmente finanziato in Alaska;
28. chiede al gruppo di esperti per la valutazione delle opzioni scientifiche e tecnologiche (STOA) di accettare di esaminare le prove scientifiche e tecniche fornite in base ai risultati esistenti della ricerca sull’HAARP onde valutare la natura esatta e il livello di rischio posto dall’ HAARP per l’ambiente locale e globale e la salute pubblica in generale;
29. invita la Commissione, in collaborazione con i governi di Svezia, Finlandia, Norvegia e Federazione russa a valutare le conseguenze per l’ambiente e per la salute pubblica del programma HAARP per quanto concerne l’Europa artica ed a riferire al Parlamento i risultati delle sue ricerche;

HAARP – Un sistema di armamenti con effetti devastanti sul clima

Il 5 febbraio 1998 la sottocommissione “Sicurezza e disarmo” del Parlamento europeo tenne un’audizione in cui si parlò anche di HAARP. Benché invitati, i rappresentanti della NATO e degli USA preferirono non partecipare. La commissione deplora che gli USA non abbiano inviato nessuno all’audizione e non abbiano approfittato dell’occasione per commentare il materiale presentato(22).

HAARP, il programma di ricerca sulle radiazioni ad alta frequenza (High Frequency Active Auroral Research Project) è condotto congiuntamente dall’aeronautica militare e dalla marina militare americane e dall’Istituto di geofisica dell’Università dell’Alaska di Fairbanks. Progetti analoghi vengono condotti addirittura in Norvegia, probabilmente in Antartide, ma anche nell’ex Unione Sovietica(23). HAARP è un progetto di ricerca in cui, attraverso impianti basati a terra e una serie di antenne, ciascuna alimentata da un proprio trasmettitore, si riscaldano con potenti onde radio parti della ionosfera(24). L’energia così generata riscalda talune parti della ionosfera provocando buchi e lenti artificiali.

Lo HAARP può essere impiegato per molti scopi. Manipolando le proprietà elettriche dell’atmosfera si diventa in grado di porre sotto controllo forze immani. Facendovi ricorso quale arma militare, le conseguenze potrebbero essere devastanti per il nemico. Attraverso HAARP è possibile convogliare in una zona prestabilita energia milioni di volte più intensa di quella che sarebbe possibile inviare con qualsiasi altro trasmettitore tradizionale. L’energia può anche essere indirizzata verso un obiettivo mobile, per cui si potrebbe applicare anche contro i missili del nemico.

Il progetto consente anche di migliorare le comunicazioni con i sommergibili e di manipolare la situazione meteorologica globale. Ma è possibile anche il contrario, cioè disturbare le comunicazioni. Manipolando la ionosfera è possibile ostacolare le comunicazioni globali facendo però arrivare a destinazione le proprie. Un’altra applicazione del sistema è quella di scandagliare a raggi X la terra per vari chilometri di profondità (con un’apposita tomografia a effetto penetrante) per esplorare campi di petrolio e di gas, ma anche attrezzature militari sotterranee. Radar in grado di vedere oltre l’orizzonte e di definire gli oggetti a grande distanza sono un’altra delle applicazioni del sistema HAARP. Ciò consente di individuare gli oggetti in arrivo da dietro la curvatura del pianeta.

A partire dagli anni ’50 gli Stati Uniti hanno effettuato esplosioni di materiale nucleare nelle fasce di Van Allen(25) per sondare gli effetti delle esplosioni atomiche ad un’altezza così elevata sulle trasmissioni radio e le operazioni radar in virtù dell’intenso impulso elettromagnetico scatenato dalle deflagrazioni. Esse crearono nuove fasce di radiazione magnetica comprendenti quasi tutta la terra. Gli elettroni correvano lungo linee di campo magnetiche creando un’aurora boreale artificiale sopra il Polo Nord. Con questi test militari si rischia seriamente di danneggiare per molto tempo la fascia di Van Allen. Il campo magnetico terrestre può essere distrutto in vaste aree impedendo le comunicazioni via radio. Secondo scienziati americani ci vorranno probabilmente molte centinaia di anni prima che la fascia di Van Allen si stabilizzi nella sua posizione normale. Il sistema HAARP può provocare mutamenti delle costanti meteorologiche. Esso può anche influenzare tutto l’ecosistema, soprattutto nella sensibile area antartica.

Un’ulteriore seria conseguenza del sistema HAARP sono i buchi ionosferici causati dalle potenti onde radio inviate. La ionosfera ci protegge dalle radiazioni provenienti dal cosmo. Si spera che i buchi giungano a riempirsi nuovamente, ma le esperienze compiute con i mutamenti dello strato di ozono puntano in direzione contraria. Ciò significa che esistono buchi non indifferenti nella fascia protettiva della ionosfera.

A causa delle sue notevoli ripercussioni sull’ambiente, HAARP è una questione che riguarda tutto il mondo e bisogna anche chiedersi se i vantaggi di sistemi del genere controbilancino effettivamente i rischi. Le conseguenze ecologiche ed etiche vanno analizzate approfonditamente prima di qualsiasi altra ricerca e sperimentazione. HAARP è un progetto quasi totalmente sconosciuto all’opinione pubblica, ed è importante aumentare la consapevolezza di quest’ultima in proposito.

HAARP è il proseguimento di cinquant’anni di ricerca spaziale intensiva di chiaro stampo militare, portata avanti anche nel quadro delle “guerre stellari” per il controllo delle fasce più alte dell’atmosfera e delle comunicazioni. Tale ricerca va considerata seriamente nociva per l’ambiente, con conseguenze incalcolabili per la vita umana. Nessuno è oggi in grado di dire con sicurezza quali possono essere le conseguenze di HAARP. La cultura della segretezza nell’ambito della ricerca militare dev’essere combattuta. E’ necessario promuovere il diritto alla trasparenza e alla verifica democratica dei progetti di ricerca militari, come pure il controllo parlamentare.

Tutta una serie di atti normativi internazionali (“Convenzione sul divieto dell’utilizzo a scopi militari

o ad altri scopi ostili delle tecniche di modificazione dell’ambiente”, “The Antarctic Treaty”, “Trattato recante principî per il comportamento degli Stati nell’esplorazione dello spazio esterno, compresi la luna e gli altri corpi celesti” e la Convenzione dell’ONU sulle leggi del mare) fanno risultare HAARP assai dubbio non soltanto dal punto di vista umano e politico, ma anche da quello giuridico. Il trattato sull’Antartide prevede che l’Antartide possa essere utilizzata unicamente a scopi pacifici(26). Ciò potrebbe anche significare che HAARP rappresenta una violazione del diritto internazionale. Tutte le conseguenze dei nuovi sistemi di armamenti devono essere valutate da organismi internazionali indipendenti. Vanno inoltre elaborati altri accordi internazionali tesi a proteggere l’ambiente da inutili devastazioni in caso di guerra.

CONCLUSIONI

11. considera il sistema militare USA di manipolazione ionosferica, HAARP, con base in Alaska – che è solo una parte dello sviluppo e dell’impiego di armi elettromagnetiche ai fini della sicurezza sia interna che esterna – un esempio della più grave minaccia militare emergente per l’ambiente globale e la salute umana, dato che esso cerca di manipolare a scopi militari la sezione della biosfera altamente sensibile ed energetica, mentre tutte le sue conseguenze non sono chiare; invita inoltre la Commissione, il Consiglio e gli Stati membri ad esercitare pressioni sui governi degli Stati Uniti, della Russia e di qualsiasi altro Stato impegnati in tali attività affinché vi pongano fine e si giunga ad una convenzione globale contro questo tipo di armi.
ESTRATTO DA:
Relazione
111k 141k
14 gennaio 1999
PE 227.710/def. A4-0005/99
sull’ambiente, la sicurezza e la politica estera
Relatore per parere: (Procedura “Hughes”)
on. Olsson, commissione per la protezione dell’ambiente, la sanità pubblica e la tutela dei consumatori
Commissione per gli affari esteri, la sicurezza e la politica di difesa
Relatrice: on. Maj Britt Theorin
http://www.europarl.europa.eu/sides/getDoc.do?type=REPORT&reference=A4-1999-0005&format=XML&language=IT

Pur avendo riconosciuto a livello internazionale l’esistenza di un arma come H.A.A.R.P., ancora non si sono presi provvedimenti a riguardo ed ancora la maggior parte dell’opinione pubblica non è a conoscenza di questa arma e chi ne è a conoscenza non è totalmente convinto della sua pericolosità e dei suoi impieghi ma, in questo documento sono europarlamentari che si interrogano sulla dannosità e pericolosità del sistema H.A.A.R.P. e del suo sfruttamento dal punto di vista di arma di distruzione di massa e catastrofica.

Nell’aprile del 2004 l’europarlamentare Paul Lannoye inviò un interrogazione scritta alla Commissione europea che però, attraverso l’attuazione dell’art. 185 del regolamento del Parlamento europeo, fu messa a tacere per “decadimento”.

———————————————————————————-

La guerra ambientale è già cominciata. Intervista al generale Fabio Mini
di redazionale – 06/03/2008

Fonte: Luogo Comune [scheda fonte]

Riportiamo in home page, per maggior visibilità ed arricchito d’ulteriori contenuti, un argomento già presentato la settimana scorsa nel forum di LuogoComune dedicato alle scie chimiche.

Il 21 febbraio un’emittente veneta, RadioBase, ha intervistato un alto ufficiale in pensione dell’Esercito Italiano sul tema del controllo climatico e delle moderne tecnologie militari capaci di trasformare l’ambiente da scontata cornice d’un conflitto a vera e propria arma o strumento d’attacco.

L’intervista riprende un articolo scritto dallo stesso ufficiale, il Gen. Fabio Mini, e pubblicato sulla rivista Limes n° 6-2007, avente titolo “Owning the weather: la guerra ambientale globale è già cominciata” che è possibile visionare e scaricare a questo indirizzo.

Nel corso dell’intervista […]

[…] è indicativo anche il tono usato dal generale: i vari argomenti esposti, per gli appartenenti al settore militare, sono risaputi già da tempo (si risale financo agli anni ’40) e la fattibilità tecnico-operativa del loro impiego su scala estesa, cioè contro civili, sono ormai date per certe.
Solo nel grosso dell’opinone pubblica tutto ciò è ancora considerato quasi fantascienza, il che dà un’idea del divario tra le realtà in cui vivono i due insiemi di persone e la qualità dei canali d’informazione che i secondi quotidianamente utilizzano.

– Streaming audio dell’intervista:  https://www.facebook.com/photo.php?fbid=231423086872021&set=a.231423056872024.75665.100000129935264&type=3&theater

—————————————————————————————-

ECCO COME CREANO I TERREMOTI GLI TZUNAMI E I TORNADO…HAARP …

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.229413443739652.74864.100000129935264&type=3

ECCO COME CREANO I TERREMOTI GLI TZUNAMI E I TORNADO…HAARP …

IN QUESTE FOTO POSSIAMO VEDERE COME SI E’ CREATO

IL TORNADO CHE HA COLPITO L’AMERICA …….

CON L’AIUTO POI DELL’HAARP IL GIOCO E’ STATO ANCORA

PIU’ SEMPLICE ….

ECCO ANCHE I DANNI CHE HANNO RIPORTATO LE CASE !!!!

TUTTO QUESTO PER LA GUERRA DEL CLIMA

CHE STANNO FACENDO TRA L’AMERICA E LA RUSSIA

CON L’HAARP !!!!

VOLETE VEDERE I VIDEO ????

COSI POI VE NE RENDETE CONTO DA SOLI !!!

QUESTO TEST E’ COSTATO LA VITA DI 89 PERSONE

CHE CON UN TORNADO SI SONO VISTI LE LORO ABITAZIONI DISTRUTTE ..

CIO’ CHE VI DICEVO SUL TERREMOTO PROVOCATO …

ECCO UNA ULTERIORE CONFERMA …

http://www.youtube.com/watch?v=I-offMU3y0U&feature=player_embedded

Joplin: HAARP Ring Evidence on CNN Weather Radar

Raw Video: Tornado Kills 2 in Suburban OKC

Grim Search for Survivors, Dead in Joplin

————————————————————————————————————————————-

H.A.A.R.P. E PAMIR ARMI CHE CREANO TERREMOTI -TZUNAMI-TORNADI

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.308184612529201.93042.100000129935264&type=3

————————————————————————————————————–

Physicist: HAARP Manipulates Time
mar 22 mag 2012 22:02
Share
190

“>

Join my Twitter feed | Like my Facebook page

A brilliant physicist published a revolutionary paper citing 30 other scientific papers that reveal HAARP has incredible powers far beyond what most investigators of the high frequency energy technology suspect. Dr. Fran De Aquino asserts a fully functional HAARP network, activated globally, can not only affect weather and geophysical events, but influence space and gravityeven time itself! Now the network is almost complete with the activation of the newest HAARP facilities at the bottom of the world: the desolate and alien Antarctic. Will the masters of HAARP become the masters of time too?

Join my Twitter feed | Like my Facebook page

“>

Physicist: HAARP may create incredible godlike powers

The most dangerous man alive?

Factions of three of the largest governments in the worldthe United States of America, the Russian Federation, and the Peoples Republic of Chinamay be cutting orders to eliminate a man who they see as one of the most dangerous in the world. No, he’s not the world’s most hunted multi-national terrorist, nor even a mad scientist with a new virus that can wipe out humanity.

“>

Dangerous man: Brazilian physicist Dr. Fran De Aquino

The most dangerous man in the world may be Brazilian physicist Dr. Fran De Aquino.

De Aquino hasn’t developed a death ray or obtained secret launch codes to the world’s nuclear missiles. He’s done something potentially much worse: he’s spilled the scientific and technological beans of the greatest secret in the world: the ultimate purpose of HAARP.

“>

Expanding HAARP network almost completed

HAARP (High Frequency Active Auroral Research Program) now has installations criss-crossing the world and extends from pole-to-pole. The Antarctic facilities are near completion.

“>

Strange space-gravity waves

De Aquino, whose paper High-power ELF radiation generated by modulated HF heating of the ionosphere can cause earthquakes, cyclones and localized heating, lifts the veil hiding the HAARP wizardsand unlike the erstwhile Wizard of Oz, the HAARP wizards have some real power at their disposal.

The physicist’s scholarly workciting 30 other scientific papers, many peer-reviewedreveals much more than the incredible title the paper promises.

“>

HAARP interfering with gravity over Pacific Ocean

HAARP can manipulate gravity

Most researchers of HAARP suspected for some time that the technology can trigger earthquakes and ignite hurricanes. De Aquino’s paper tends to confirm those suspicions, but goes farther.

Utilizing high frequencies, he says, HAARP can modify, even control gravity by blocking gravity waves locally.

De Aquino claims heavy objects can be moved, even transported by creating “gravitational shieldings.” But, the scientists stresses, HAARP can do even more.

The ELF technology can generate “Gravitational Shielding Mantles which are made by layers of high-dielectric strength semiconductor sandwiched by two metallic foils and insulation layers. The Gravitational Shielding Mantle can be made so that it is only 1 millimeter in thickness.”

“>

The Stavros RF pendulum experiment has HAARP properties

De Aquino’s contention is actually supported by the experiments of another physicist, Dimitriou Stavros from the TEI-Athens, Department of Electrical Engineering in Greece. Stavros successfully demonstrated an electromagnetic interaction with the gravity field.

From his abstract:

The period of the pendulum oscillations of a suspended electromagnetic resonant circuit formed by quarter-wavelength transmission line sections is found to be affected by electrical parameters of the oscillator driving it. Of particular influence appears to the magntitude of current at resonance, which depends on the effective quality factor (Q) of the RF tank circuit and the input driving power.

“>

Incredible HAARP energy vortex warps a cloud

Yet, most astounding of all, De Aquino asserts that the ultimate power of HAARP is its capability to warp time.

Time dilation, a relativistic effect described in Einstein’s Special Theory of Relativity, is created by mass approaching the speed of light and affecting gravity by warping space-time.

“>

Is HAARP being used to create space-time travel?

HAARP can control space and time

De Aquino’s paper shows that when subjected to a uniform ELF electromagnetic field, mass can be transitioned to a different time relative to outside observers. It is done artifically and at will.

“>

Advanced HAARP teleportation technology

The analogy he draws envisions an ocean going vessel. He explains the ship “…is made of steel. When subjected to a uniform ELF electromagnetic field, with intensity and frequency the ship will perform a transition in time to another time. It is important to note that the electromagnetic field, besides being uniform, must remain with the ship during the transition to the new time. If it is not uniform, each part of the ship will perform transitions to different times in the future. In order for the electromagnetic field to remain with the ship, it is necessary that all the parts, which are involved with the generation of the field, stay inside the ship. If persons are inside the ship they will perform transitions to different times in the future because their conductivities and densities are different.”

“>

The USS Eldridge at sea [Photo courtesy of U.S. Navy]

Remarkably, that is almost the exact scenario described by the alleged witness Carl Allende of the Philadelphia Experiment. Now widely regarded as a fabricated story, the early 1940s U.S. Navy experiment allegedly codenamed Project Rainbow never actually took place.

“>

HAARP draws upon Nikola Tesla’s work a century ago

Believers of the story, however, claim that famed inventor and electrical genius Nikola Tesla assisted in the experiment that involved a naval escort vessel named the USS Eldridge. The purpose was to create invisibility, but ended tragically when the ship was spatially transported and parts of it were trapped in temporal anomalies.

It’s strongly suspected that much of the HAARP technology is Tesla’s workupdated and improved—and built upon the latest 21st Century scientific knowledge.

So, just what will HAARP be used for? Weather wars? Triggering geophysical events? Manipulation of gravity? Warping space-time? Some think the technology is already driving people mad.

The most dangerous man alive, Dr. Fran De Aquino, claims it’s all of the above.

Read my exciting NEW book ‘MYSTERIES OF THE MULTIVERSE’ learn more now – click here

Published by: armando spedicato

ARMANDO SPEDICATO NEWS - INFORMATORE LIBERO Questo Blog, ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62 non rappresenta una testata giornalistica, in quanto sarà aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Alcune delle immagini qui inserite sono tratte da Internet, citandone la fonte; Nel caso che la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse. Gli argomenti trattati dal blog sono frutto di riflessioni personali, qualora urtassero la suscettibilità di qualcuno siete pregati di segnalarlo. Si ricorda ai lettori, che in caso di commenti atti a contestare o denigrare quanto scrivo nel Blog ed il sottoscritto, risulta obbligatorio indicare nome cognome e città di residenza, corrispondenti alla persona fisica che li scrive, pena l'eliminazione dei commenti stessi in fase di moderazione. Infine si informa che eventuali commenti, non attinenti al tema proposto negli articoli, non saranno pubblicati. .................................................................... Attenzione per chi volesse sostenere ed aiutare nella diffusione puo' fare un versamento su PostePay EVOLUTION n. 5333 1710 3601 5440 ( codice iban it411k0760105138209118109120 ) intestata a spedicato armando cod. fiscale SPDRND67A27H501G ................. Grazie a tutti

Categories ATTUALITA',FALSITA' NEL MONDO ....NE SIAMO SICURI ???3 commenti

3 thoughts on “SCIENZIATA INDIPENDENTE : GLI INCIDENTI NUCLEARI IN GIAPPONE SONO OPERA DI UNA GUERRA TETTONICA GENERATA DA H.A.A.R.P.”

  1. …è chiaro che con logica controbbattere o concordare con lo scritto è impossibile! Cè solo da credere, o mostrarsi agnostico. Però, se vaesse ragione la sig/ra Leuren c’è da domandarsi a chi fa capo H.A.A.R.P. e perchè i suoi controllori vogliono la distruzione. Se ciò avverrebbe secondo certi pazzi criminali perché siamo troppi per la possibilità produttiva del pianeta, e loro si sentono defrajudati, con i capitali che bisogna credere hammo a disposizione sarebbe per loro più semplice mettere a punto un virus spontaneamente mutageno ogni tot generazioni, costerebbe di meno e “servirebbe” meglio.
    kiriosomega

    Mi piace

GRAZIE DEL TUO INTERVENTO ......

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...