SIETE PRONTI ALLE NUOVE DISPOSIZIONI ELETTRONICHE ??? BANCOMAT ANCHE PER 50 EURO…

ECCO LE NUOVE DISPOSIZIONI  SIETE PRONTI AD ESSERE CATALOGATI ???

Decreto sviluppo 2, ecco le novità
Bancomat obbligatorio sopra i 50 euro

No dalla Confcommercio: bisogna ridurre le commissioni. Il ministro Passera afferma: “Daremo massimo sviluppo alla moneta elettronica, ma non abbiamo ancora deciso limite e tempistiche”

foto LaPresse
 

17:32 – Dalla ricetta medica elettronica al bancomat per spese sopra i 50 euro, dalla tessera unica per dati d’identità e sanitari all’intensificazione della banda larga: ecco tutti i provvedimenti contenuti nel “decreto sviluppo 2” a cui sta lavorando il governo. Ma sul bancomat obbligatorio la Confcommercio frena, mentre il ministro Passera afferma: “Daremo massimo sviluppo alla moneta elettronica”.

Un insieme di misure che, nelle intenzioni del governo, semplificherà la vita dei citatdini e delle imprese. Tra le più rilevanti, il pagamento obbligatorio col bancomat per spese superiori a 50 euro.
Da luglio 2013 gli esercenti saranno dovranno accettare solo moneta elettronica per importi oltre i 50 euro. Una misura che sta già facendo discutere. Con la moneta elettronica si pagheranno anche le prestazioni professionali: un modo per semplificare la vita della gente e per tenere sotto controllo l’evasione fiscale.

E poi via alla ricetta medica elettronica. In farmacia si andrà muniti di un pin valido in tutta Italia e questo servirà a ritirare i farmaci.

Tra le altre misure, un unico tesserino con chip che, oltre ai dati d’identità, conterrà anche tutte le informazioni sanitarie. E per comunicare con la pubblica amministrazione, da gennaio 2013 basterà un indirizzo elettronico che sarà conservato presso l’anagrafe nazionale. Sparisce la carta per i certificati di nascita e di morte: saranno inviati esclusivamente via Internet.

Quanto alla nuove imprese, sono in previsione agevolazioni per “promuovere i servizi digitali” con esenzioni dai pagamenti ai comuni nel caso di infrastrutture in fibra o di impianti per la banda larga mobile. Burocrazia ridotta ai minimi termini per le start up innovative e contributi di mille euro per le microimprese in Rete. Provvedimenti che dovranno essere varati nei prossimi mesi: il cronoprogramma non è stato ancora approvato dal governo.

Passera: “Massimo impulso alla moneta elettronica”
“Non abbiamo ancora deciso limite e tempistiche, ma certamente spingeremo per una diffusione sempre più ampia della moneta elettronica, perché poche cose contrastano così tanto evasione e illegalità”. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Corrado Passera, in audizione alla Camera.

Confcommercio: “No all’obbligo del bancomat”
Sull’obbligo dei pagamenti con bancomat oltre i 50 euro la Concommercio però frena: “Non servono obblighi universali, ma riduzione di costi e commissioni. E’ evidente che la modernizzazione del sistema dei pagamenti è un aspetto rilevante della modernizzazione del sistema-Paese. Il perseguimento di questo obiettivo non puo’ pero’ significare introduzione, con tempi stringenti, di obblighi universali di accettazione degli strumenti di moneta elettronica”, spiega l’associazione dei commercianti in una nota. Che al governo chiede di portare a compimento il confronto già aperto.

Cosa ne pensi? Di’ la tua

 

FONTE : http://www.tgcom24.mediaset.it/politica/articoli/1059048/bancomat-obbligatorio-sopra-50-euro.shtml

Published by: armando spedicato

ARMANDO SPEDICATO NEWS - INFORMATORE LIBERO Questo Blog, ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62 non rappresenta una testata giornalistica, in quanto sarà aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Alcune delle immagini qui inserite sono tratte da Internet, citandone la fonte; Nel caso che la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse. Gli argomenti trattati dal blog sono frutto di riflessioni personali, qualora urtassero la suscettibilità di qualcuno siete pregati di segnalarlo. Si ricorda ai lettori, che in caso di commenti atti a contestare o denigrare quanto scrivo nel Blog ed il sottoscritto, risulta obbligatorio indicare nome cognome e città di residenza, corrispondenti alla persona fisica che li scrive, pena l'eliminazione dei commenti stessi in fase di moderazione. Infine si informa che eventuali commenti, non attinenti al tema proposto negli articoli, non saranno pubblicati. .................................................................... Attenzione per chi volesse sostenere ed aiutare nella diffusione puo' fare un versamento su PostePay EVOLUTION n. 5333 1710 3601 5440 ( codice iban it411k0760105138209118109120 ) intestata a spedicato armando cod. fiscale SPDRND67A27H501G ................. Grazie a tutti

Categories Uncategorized1 commento

One thought on “SIETE PRONTI ALLE NUOVE DISPOSIZIONI ELETTRONICHE ??? BANCOMAT ANCHE PER 50 EURO…”

  1. si sa dove vogliono arrivare ,ci stringono sempre di più nella morsa del nuovo ordine mondiale ci hanno tolto tutto e a poco a poco ci serviranno la torta con la ciliegina,questo non è più libero arbitrio…SVEGLIAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!! Per le nuove generazioni non potranno più far sentire la loro voce è uno schifo……Ma arriverà che la frittata si gira…tempo al tempo……

    Mi piace

GRAZIE DEL TUO INTERVENTO ......

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...