TUTTO E’ ENERGIA = VIBRAZIONE = FREQUENZA = SUONO = VERBO = ENERGIA VITALE

TUTTO E’ ENERGIA = VIBRAZIONE = FREQUENZA = SUONO = VERBO = ENERGIA VITALE

Quando apro gli occhi e mi guardo intorno, non vedo “il mondo” reale, ma quello che i miei sensi mi permettono di vedere, in altre parole il “mondo” che il mio sistema di credenze mi permette di vedere. È il mondo che alle mie emozioni interessa vedere o non vedere (Ramtha).

Sommario:

420743_408122432535418_199481277_n



 

Oscillazione, vibrazione e frequenza up.jpg

Nella fisica, si intende con “oscillazione” un movimento lento (ad es. quello di un pendolo), e con “vibrazione” un movimento assai veloce (ad es., quello delle onde elettromagnetiche: radar, radio, TV, ecc.).

Per misurare la velocità di una oscillazione (o vibrazione) si contano quanti cicli vibratori avvengono in un secondo. Questa misura viene chiamata “frequenza” ed è misurata in Hz (Hertz) in onore di Enrico Hertz che spese molti anni sperimentando con i fenomeni oscillatori. Una frequenza di 100 Hz indica un’oscillazione che si ripete 100 volte al secondo.

In acustica si studiano le oscillazioni che risultano udibili dall’uomo; ovvero quelle che vanno da 16 Hz a circa 20.000 Hz.

Nei computer e nelle radiotrasmissioni, si usano onde elettromagnetiche con frequenze molte alte, che possono arrivare a miliardi di vibrazioni al secondo; perciò nella loro misura, si utilizzano i multipli di Hertz, ovvero: i Khz (chilohertz = 1000 Hz al secondo), i Mhz (megahertz = un milione di Hertz al secondo) ed i Ghz (Gigahertz = 1 miliardo di Hertz al secondo).

In ottica si studiano delle vibrazioni ancora più veloci che vengono percepite dal nostro occhio come colori.

Le onde elettromagnetiche e quelle della luce viaggiano nella spazio all’incredibile velocità di circa 300.000 chilometri al secondo.

La lunghezza di un’onda elettromagnetica up.jpg

Se potessimo attaccare un pennello ad un pendolo in movimento, in modo da tracciare le sue oscillazioni su un nastro di carta, e facessimo scorrere il nastro, potremmo vedere la forma delle onde generate (solitamente una sinusoide). La distanza che intercorre tra l’inizio di un’onda e la successiva, misurata in metri o frazioni di metro, viene definita “lunghezza d’onda”.

Per conoscere la lunghezza di un’onda, misurata in metri, basta dividere 300.000.000 per la sua frequenza in cicli al secondo. Per misurare le lunghezze d’onda molto corte si utilizza il micron (un millesimo di millimetro) e per quelle cortissime l’Angstrom che equivale a un decimilionesimo di millimetro (10-10 metri).

I colori e la lunghezza d’onda up.jpg

Ogni colore ha la sua propria lunghezza d’onda e la propria frequenza oscillatoria, riportiamo di seguito la frequenza e la lunghezza d’onda approssimata dei colori dell’arcobaleno.

spettro__visibile.jpg

Dati in nanometri (simbolo nm). Un nanometro corrispondente a 109 metri, cioè un miliardesimo di metro, pari ad un milionesimo di millimetro (Fonte: http://it.wikipedia.org.)

Per una visione dettagliata dei colori nell’ambito dello spettro elettromagnetico clicca qui.

Le onde elettromagnetiche della radio e della televisione up.jpg

La radio e la televisione utilizzano delle onde elettromagnetiche che vanno da 30 Mhz (10 metri) a 3000 Mhz (1 cm). I radar e i ponti radio utilizzano delle onde elettromagnetiche con una frequenza ancor più alta che vanno da 3.000 Mhz (1 cm) a 300.000 Mhz (1 mm).

schema-2.jpg
www.studio-olistico.com

Vibrazioni e salute up.jpg

Un fatto molto interessante ci viene rivelato dalle ricerche fatte dal Dr. Wilson, egli ha stabilito che ogni persona “sana” emette delle vibrazioni che vanno dall’arancio al rosso (attorno ai 620/700 nanomentri). Una ammalata, invece, emette delle onde ancora più corte di 620 nanomentri.

vi-bra-zió-ne

Oscillazione di piccola ampiezza e alta frequenza; tremito; fremito

dal latino: vibratio lancio, da vibrare agitare, scuotere, essere pieni di energia, scintillare.

È curioso come intuitivamente l’immagine pulita delle molecole che vibrano d’energia sgorghi da quella più antica e torbida dei soldati che agitano le lance prima dello scontro. Il concetto della vibrazione, nei secoli, si è notevolmente raffinato, e da uno scotimento bellicoso e un po’ scomposto si è astratto in un’oscillazione continua, piccola e rapida. Certo, quel senso di energia aggressiva esiste ancora in espressioni, pur eleganti, come “vibrare un colpo”, ma resta un senso minoritario all’interno del concetto di vibrazione.

Curioso è anche che se da un lato il movimento della vibrazione ci si presenta come qualcosa di impersonale – abituati a pensare alle vibrazioni telluriche del terremoto, alla vibrazione di macchine in attività, alla vibrazione dei suoni nell’aria – dall’altro ci riesce naturale considerarlo come la sensazione più personale, interiore, sottile: dopotutto è percependo una vibrazione nel corpo che ci accorgiamo dei sentimenti più profondi – la rabbia strisciante, la paura nascosta, l’amore che ti sorprende.

La creazione, le antiche cosmogonie e le figure di Chladni (1) up.jpg

Le cosmogonie dell’Antico Egitto, della Grecia, dell’Ebraismo, dell’Induismo e del Cristianesimo, ci presentano Dio come il creatore di mondi mediante la potenza creatrice del suono. Nel Cristianesimo ci viene detto: “In principio era il Verbo ed il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio”. Poi Dio parlò e per mezzo della Sua Voce, quindi ovvero una vibrazione che per noi umani è paragonabile al suono della voce, creò tutti i mondi e tutti i regni di natura e tutti gli esseri in sei Ere o “giorni” della creazione, seguite ognuna da un periodo di stasi o “notte”. Il settimo “giorno” si riposò.

La dottrina del Logos o Divino Creatore, che crea mediante la Parola, trova un sostegno scientifico nella capacità del suono fisico di produrre forme. Un esempio di ciò ci viene fornito dalle figure di Chladni. Il fisico tedesco Ernst Lorens Friedrich Chladni (1756-1827) produsse infatti delle figure geometriche “acustiche” formatesi con la sabbia cosparsa su una lastra, posta in vibrazione mediante un archetto di violino.

Allorché une lastra di vetro, o di metallo, entra in vibrazione ed emette un suono, l’energia sonora agisce sulla sabbia e ne modifica l’assetto disegnando su di essa delle figure geometriche caratterizzate dalla simmetria e dalla armonia delle linee. Possiamo allora dire che ogni nota musicale plasma la materia con un disegno corrispondente.

Vedendo questo fenomeno è spontaneo pensare a possenti Accordi Creativi, risuonanti in tutti i livelli, con i quali e dai quali è modellato l’Universo fisico. La “Parola” del Creatore, passa ai mondi inferiori dove echeggia e riecheggia così da plasmare tutte le svariate forme di natura. Poiché l’Artefice divino crea perennemente, la sinfonia creativa continua ad essere composta ed eseguita.

Le Gerarchie Celesti e gli Uomini vivono in mezzo ad armonie celestiali, armonie che possono essere udite solo dalle coscienze illuminate dalla luce dello Spirito, da pochi iniziati, armonie di cui ci parla Platone come dell’eterna “musica delle sfere”.

La potenza creativa del suono up.jpg

Nel video seguente, si può osservare come un suono trasmesso ad una piastra, riesca creare delle immagini con la polvere che è stata posta sulla piastra stessa.

“Tutto si muove, tutto vibra; niente è in quiete”. Questo grande principio ermetico racchiude la verità secondo cui il movimento è insito in ogni cosa dell’universo; nulla è in quiete permanente, tutto si muove, vibra e circola. Non solo tutto vibra costantemente ma le “differenze” tra le manifestazioni fenomeniche del potere esistente nell’universo dipendono proprio dalla frequenza e dal modo di vibrazione.
Secondo i dettami ermetici anche il Tutto, considerato nella sua essenza, sembra essere in perpetua vibrazione, con un movimento talmente rapido e intenso da sembrare in riposo. A un’estremità della vibrazione risiede lo Spirito, mentre dall’altra corrispondono forme di materia estremamente rozze. Tra questi due estremi vi sono varietà infinite di modi e frequenze di vibrazione.
La scienza moderna ci insegna che quel che noi chiamiamo materia o energia non è che il risultato di diversi “tipi di movimento vibratorio” e ormai molti tra gli scienziati più autorevoli si avvicinano al pensiero occultista, secondo il quale anche i fenomeni mentali non sono altro che diversi modi di vibrazione.
Gli insegnamenti ermetici superano di gran lunga le cognizioni scientifiche attuali sostenendo che tutto ciò che è pensiero, dall’emozione alla ragione, dalla volontà al desiderio o manifestazione di un qualsiasi stato mentale, è accompagnato da vibrazioni che, in parte vengono irradiate e penetrano nelle menti altrui per induzione mentale. Poiché ogni pensiero, emozione e stato mentale è accompagnato dal corrispondente grado di vibrazione, esso può essere riprodotto grazie alla forte concentrazione della volontà dei singoli individui o di più persone, proprio come si può riprodurre un tono musicale, o un colore, con la vibrazione ottenuta da uno strumento. In base al principio della vibrazione, applicato ai fenomeni mentali, possiamo polarizzare la nostra mente al grado desiderato, fino a raggiungere il controllo totale dei nostri stati mentali ed emozionali. E’ altresì possibile indurre questi stati mentali in altri individui. In breve si può affermare che sul piano mentale è possibile riprodurre quello che la scienza sa realizzare solo sul piano fisico, ossia le “vibrazioni all’infinito”. Per raggiungere un simile potere è indispensabile acquisire una profonda conoscenza teorica e pratica dei principi della trasmutazione mentale, uno dei rami dell’ermetica.
Riflettendo brevemente su quanto esposto, ci si accorgerà che il principio della Vibrazione è alla base del potere dei Maestri e degli adepti, i quali sembrano dominare le leggi della natura, o compiere miracoli, quando in realtà si limitano a usare una legge opponendola a un’altra o a mutare le vibrazioni materiali o energetiche.
Un antico saggio ermetico affermò giustamente: “Chi impara a usare il principio della vibrazione, ha in mano lo scettro del mondo”.

Brano musicale:
TeknoAXE’s Royalty Free Music – Royalty Free Loop Music #21
(Dark Hero Loop) 140bpm Orchestra-Suspense-Action

IL VERBO SCRITTO NELL’ACQUA E LE SUE FORME CONGELATE DI MASARU EMOTO

 

CIMATICA – LA MERAVIGLIOSA FORMA DELLE VOCALI.


FONTE : http://lalucecheguarisce.viveremeglio.org/0_sito/0_frammenti_luce/parte_3/tutto_vibrazione.htmFONTE : http://unaparolaalgiorno.it/significato/V/vibrazioneFONTE : https://www.youtube.com/results?search_query=CIMATICA


Published by: armando spedicato

ARMANDO SPEDICATO NEWS - INFORMATORE LIBERO Questo Blog, ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62 non rappresenta una testata giornalistica, in quanto sarà aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Alcune delle immagini qui inserite sono tratte da Internet, citandone la fonte; Nel caso che la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse. Gli argomenti trattati dal blog sono frutto di riflessioni personali, qualora urtassero la suscettibilità di qualcuno siete pregati di segnalarlo. Si ricorda ai lettori, che in caso di commenti atti a contestare o denigrare quanto scrivo nel Blog ed il sottoscritto, risulta obbligatorio indicare nome cognome e città di residenza, corrispondenti alla persona fisica che li scrive, pena l'eliminazione dei commenti stessi in fase di moderazione. Infine si informa che eventuali commenti, non attinenti al tema proposto negli articoli, non saranno pubblicati. .................................................................... Attenzione per chi volesse sostenere ed aiutare nella diffusione puo' fare un versamento su PostePay EVOLUTION n. 5333 1710 3601 5440 ( codice iban it411k0760105138209118109120 ) intestata a spedicato armando cod. fiscale SPDRND67A27H501G ................. Grazie a tutti

Categories ATTUALITA',FALSITA' NEL MONDO ....NE SIAMO SICURI ???,MESSAGGI PER LO SPIRITO... E PER L'ANIMA....,SALUTE E BENESSERE,Uncategorized,VIDEO2 commenti

2 thoughts on “TUTTO E’ ENERGIA = VIBRAZIONE = FREQUENZA = SUONO = VERBO = ENERGIA VITALE”

GRAZIE DEL TUO INTERVENTO ......

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...